Carolina Sopò Santini - Dott.ssa magistrale in Lettere Moderne e Antropologia

Glossario Ayurvedico


 

 

Sinergia di oli essenziali ed oli veicolanti naturali e biologici. Miscele personalizzate, create da Carolina, dal 1993, con amore ed esperienza in bottiglie decorate a mano.
L'intenso colore rosso, completamente naturale, dell'olio di Iperico è dovuto all'ipericina, pigmento contenuto nelle strutture ghiandolari dei petali dei fiori gialli e nelle foglie verdi della pianta.

Questa mano contiene tutti i poteri curativi e li realizza interamente con un tocco gentile

Rig Veda

 

abhyangam: ungere il corpo con olio o ghi (burro)

accha peya: ghi puro di mucca

agni: fuoco corporeo, in particolare il fuoco gastrico

ahamkara: ego; la nozione dell’ “Io”; la memoria cosmica che registra tutte le vite

ahara rasa: sostanze nutrienti appena ingerite, prima di essere digerite

aja: capra; una persona che trascende ilmciclio delle nascite

ajna: poter illuminato; nome del sesto chakra

akasha: spazio; principio di vacuità

akshitarpana: decotto di erbe usato per ravvivare gli occhi

alambusha: una delle quattordici nadi; inizia dall'ano e finisce alla bocca

alepanam: applicazione di un cataplasma astringente

alochaka: fuoco degli occhi; uno dei cinque fuochi di Pitta

ama: cibo non digerito e maleodorante rimasto nei canali corporei

anahata: senza paura; non afflitto; natura dell'antilope nera; simbolo e nome del quarto chakra

anna lepa sveda: terapia di fomentazione in cui si applica un cataplasma a tutto il corpo

annam, letteralmente "ciò che cresce sulla terra", cibo

apana: una delle cinque arie corporee; l'aria che controlla l'espulsione degli escrementi

asana: esercizio fisico yoga, il cui scopo è mgliorare il controllo sulla mente e promuovere la salute fisica La parola significa postura o posizione in sanscrito, l’antica lingua dell’India

Astanga Hridaya: testo ayurvedico scritto da Vagbhatta

asti dhatu: tessuto osseo e cartilaginoso

Atharva Veda: uno dei quattro Veda principali

Ayurveda: conoscenza della vita; scienza vedica della salute

bala: forza

bhasma: letteralmente “cenere”; metallo o minerale ridotto in cenere usato come potente rimedio in polvere

buddhi: facoltà di saggezza personale; risolutezza della mente; l'intelletto

Chakra: ruota; sette centri di energia e di coscienza situati nel corpo

Charaka: antico studioso dell'Ayurveda

Charaka Samhita: i trattati sull'Ayurveda di Charaka

churna: polvere

dharma: giusta azione secondo le leggi della natura

dhatu: tessuto del corpo

dosha: letteralmente: “ciò che può andare fuori equilibrio”; umori corporei

Garam masala: miscela di spezie, da utilizzare con moderazione, tipiche della cucina indiana In alternativa si può usare il curry in polvere, ma il sapore sarà diverso

ghi: burro chiarificato Il burro viene scaldato, poi vengono tolte le parti solide, lasciando unicamente l’olio di burro puro Disponibile presso alcuni guna: attributo o aspetto come i tre guna di Maya

guru: qualità della pesantezza; maestro spirituale; Guru-Giove; divinità che presiede il giovedì

hatha: ha: Sole; tha: Luna

jaggery: succo concentrato dello zucchero di canna, di colore marrone scuro, ricco di minerali Disponibile presso i negozi di alimenti orientali

kapha: umore biologico associato con l'acqua

karma: limiti causati dall'azione; causa di rinascita

kichadi: mistura di riso e fagioli mung

kledaka: una delle cinque arie sussidiarie

Krishna: Gopala, protettore delle scritture e maestro di conoscenza del Sé nella Bhagavad Gita

Kundalini: energia primaria della manifestazione il cui simbolo è un serpente arrotolato all'altezza del coccige

majja dhatu: tessuto del midollo osseo e dei nervi

mala: sostanze di rifiuto del corpo

mamsa dhatu: tessuto muscolare

manas: mente

manda: il riso cotto che rimane sul fondo della pentola

mantra: suoni sacri; gruppo di suoni designati cosmicamente per stimolare certi centri fisici e psichici del corpo

Marma: punti di riflesso anatomico nel corpo; sede vitale di energia del prana

masala: combinazione di spezie macinate insieme; mistura di spezie

maya: potere creativo cosmico; manifestazione, realtà relativa

medas: grasso

medas dhatu: tessuto grasso

nadi: canali sottili all'interno del sistema nervoso costituiti da fili sottili di fluido; riferito alla forna grossolana nel senso dei nervi, vene, etc

nasya: insufflazione nasale

ojas: essenza sublime dei dhatu che si forma quando l'organismo è in condizioni eccellenti; splendore dato dalla buona salute

Om: il simbolo OM è il simbolo sacro dello yoga La sillaba OM è il mantra originale, la radice di tutti i suoni e di tutte le lettere e quindi di ogni lingua e pensiero Per cantare il mantra OM, il suono “O” viene generato nella profondità del corpo e gradualmente portato verso l’alto per congiungersi con il suono “M” che risuona in tuttocongiungersi con il suono “M” che risuona in tutto il capo

pachaka: uno dei cinque fuochi di Pitta; fuoco della digestione presente nello stomaco

pancha karma: cinque terapie di purificazione dell'Ayurveda Terapia emetica, del clistere (in due forme), purgativa e nasale

phala: frutta

pinda sveda: terapia di fomentazione con l'uso di una poltiglia avvolta a palla in una stoffa

pitta: umore biologico associato al fuoco

prakriti: prima crazione; costituzione individuale

prakruti: la costituzione originale di ogni singolo individuo, determinata dal tipo di dosha

prana: respiro vitale; la prima delle cinque arie del corpo; forza vitale; aria del cuore

pranayama: esercizi di respirazione yogica

puja: cerimonia religiosa

purvakarma: pre-purificazione; pulizia esterna offerta ai pazienti prima del panchakarma, e che comprende l’applicazione di olio e una terapia con bagno di vapore

rajas (rajasico): attività della forza aggressiva della creazione; uno dei tre guna

rakta dhatu: tessuto sanguigno

rakta moksha: (mokshana) salasso terapeutico

rasa: sapore iniziale nei tre stadi del sapore; letteralmente "bellezza esteriore" o "maturità"

rasa dhatu: tessuto plasmatico

rasayana: terapia ringiovanente

sadhana: attività salutare praticata con consapevolezza di mente in armonia con la natura; aiuta a ravvivare e risvegliare la memoria cognitiva

sadhu: persona semplice

samadhi: respiro silenzioso

samhita: testo

samskara: impressione karmica proveniente da vite passate immagazzinata nel corpo sottile

sattva (sattvico): aspetto centrale dei tre guna; forza cosmica di equilibrio e contentezza

shakti: forza cosmica femminile; potere, energia, potere della coscienza

shirodhara: fare gocciolare un decotto medicato sulla fronte

Shiva: puro essere o pura coscienza

shodhana: terapia che consiste in procedure di eliminazione; trattamento di purificazione

shukra dhatu: sperma

sleshma: un altro nome di Kapha o flemma

srota: canali, come i tredici canali di circolazione

Surya: Sole; divinità che governa la domenica

Sushruta: antico studioso dell'Ayurveda

svedana: sudorazione o fomentazione del corpo; terapia che provoca il sudore

swami: rinunciante; una persona che ha realizzato l'identità tra il Sé e il Brahman

tamas (tamasico): aspetto inerte della creazione; uno dei tre guna

tejas: fuoco sottile universale; sottile, fuoco della mente

tridosha: i tre dosha nello stato di equilibrio

udana: aria della gola; una delle cinque arie di Vata

udvartana: massaggio con olio o a secco per i disturbi di Kapha

upadhatu: tessuti secondari del corpo

Upanishad: antiche scritture vedantiche dell'India

vamana: vomito terapeutico; terapia emetica

vayu: aria o vento; un altro nome di vata

veda: conoscenza

Veda: antichi libri di conoscenza che contengono la scienza spirituale della consapevolezza; prima conoscenza rivelata sulla terra

vipaka: effetto post-digestivo delle erbe

virechana: terapia purgativa; una delle cinque azioni di pulizia usate nel pancha karma

virya: effetto energetico delle erbe, riscaldante o rinfrescante

yoga: pratiche psico-fisiche che favoriscono la conoscenza del Sé

yogin (yogi): una persona che ha dedicato la vita alla pratica delle sadhana per ottenere l'unione con Dio

yusha: zuppa di legumi

 

Le indicazioni riportate sono estratte dalla letteratura specialistica del settore Esse hanno uno scopo puramente informativo e divulgativo e non intendono in alcun modo sostituire la consulenza di un esperto

 

 

 

 

 

Dott.ssa Carolina Sopò Santini - Sito Web Ufficiale. 2016/ad oggi. Tutti i diritti sono riservati, in ogni paese. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.
.