Carolina Sopò Santini - Dott.ssa magistrale in Lettere Moderne e Antropologia

EVENTI YOGA - OGGI



 

Insegnante Hatha Yoga Roma - Personal Trainer

EVENTI  OGGI - Carolina Sopò Santini

 

Prossimi eventi organizzati


✔ LE LEZIONI PROSEGUONO ON LINE.

✔ INFO: karolinavittoria@libero.it

✔Si consiglia un abbigliamento comodo.

Che sia l’amore tutto ciò che esiste
E ciò che noi sappiamo dell’amore;
E può bastare che il suo peso sia
Uguale al solco che lascia nel cuore.
Emily Dickinson

 Il corpo è saggio, silenzioso e sapiente e noi abbiamo solo il compito di ascoltarlo, osservarlo e seguirlo armoniosamente.

PRESENTAZIONE
Il programma di ogni seminario verrà deciso di volta in volta, a discrezione e sensibilità dell'insegnante.

Gli incontri sono adatti a tutti coloro che desiderino intraprendere un percorso aperto alla conoscenza ed approfondire alcuni aspetti legati ai seguenti argomenti: uso della propria energia, conoscenza nei suoi vari aspetti, movimenti nello spazio, respirazione, hatha yoga, fit ball, quiete interiore, rilassamento psico_fisico, meditazione, automassaggio del viso, aromaterapia, canto ed impostazione della voce sia orientale che occidentale, musica ed uso della campana tibetana nella musicoterapia.

 INTENTO:
Mediante la RESPIRAZIONE, l'AUTOMASSAGGIO, i MOVIMENTI NELLO SPAZIO, lo YOGA ed il CANTO si ha il proposito di aiutare i praticanti a:
- Ascoltare i messaggi del corpo per comprenderlo ed entrare in armonia con se stessi e con gli altri.
- Promuovere, recuperare ed usare la propria energia, forza, gioia, equilibrio emotivo e vitalità.
- Tonificare il corpo e rilassare la mente tramite i movimenti nello spazio, la respirazione, il canto, la campana tibetana, l'automassaggio al viso con oli ed oli essenziali e gli esercizi Yoga adatti a tutti.
- Prendersi cura di se stessi con amore in modo gradevole e divertente.
- Prendere consapevolezza della respirazione e dei suoi meccanismi naturali, migliorandone la qualità.
- Distendere i muscoli; tonificare e rinforzare il corpo fisico.
- Rilassare la mente e riequilibrare la propria energia.
- Ritrovare il contatto con la propria anima tramite semplici meditazioni guidate.
- Avere cura di se stessi rilassando la muscolatura attraverso l’energia delle proprie mani.
- Sperimentare l'effetto del profumo degli oli essenziali.
- Imparare l'auto-massaggio, con i movimenti centrifughi e centripeti (di tonificazione, di sedazione e di armonizzazione) delle mani e le corrispondenti applicazioni degli Oli Essenziali al viso, al collo, alla testa, ai piedi e alle mani, in sinergia con i sistemi di guarigione naturale.
- Considerare la visione alchemica delle note di testa, di cuore e di base, la tipologia Vata, Pitta o Kapha, studiate nell’Ayurveda, nonché la riflessologia plantare, i punti chakra e la classificazione, la preparazione e la combinazione di Oli ed oli essenziali utilizzati.
- Ritrovare il proprio equilibrio energetico.
- Dedicare qualche ora a se stessi in modo gradevole e divertente

Conduzione del seminario:

Dott.ssa Carolina Sopò Santini. Possiede una visione a 360° dell'energia della vita ed ama l'evoluzione e la conoscenza. Esperta musicista e maestra di yoga e ayurveda, certificata. Diplomata a Milano con il maestro e pioniere Carlo Patrian della Federazione Italiana Yoga. Dott.ssa magistrale in Lettere Moderne e Antropologia culturale, specializzata in Etnomusicologia e Musicoterapia. Si occupa di Sindrome Down. Ha studiato e conosce in modo empirico l’aromaterapia, l’uso degli oli essenziali e degli oli per la cura del corpo. Si dedica ad attività ludico/educative per bambini e ragazzi. Crea e produce siti web.


PROGRAMMA:
RESPIRAZIONE; MOVIMENTI NELLO SPAZIO; YOGA; CANTO; AUTOMASSAGGIO; IMPOSTAZIONE DELLA VOCE; RILASSAMENTO; RIEQUILIBRIO ENERGETICO.

 

"La bellezza comincia nel momento in cui si decide di essere se stessi"
Coco Chanel

 


APPROFONDIMENTI

RESPIRAZIONE 

Come tutti sanno già la respirazione può avvenire in diversi tratti dei polmoni a seconda della quantità di aria che prendiamo: alta o clavicolare; media o toracica e bassa o diaframmatica. Come avviene la respirazione: l’aria, ricca di ossigeno, entra nel corpo attraverso il naso e la bocca, va nella trachea, scende nei bronchi, nei bronchioli e nel parenchima polmonare, formato dagli alveoli, dove avviene lo scambio di ossigeno e di anidride carbonica. La respirazione cellulare è un meccanismo mediante il quale il sangue viene ossigenato e diretto al cuore attraverso i vasi sanguigni, in un processo di assorbimento di ossigeno, nella inspirazione, e di eliminazione dei prodotti di scarto, nella espirazione. La gabbia toracica protegge i polmoni e le costole li circondano partecipando alla funzione respiratoria. I polmoni sono a forma conica e appoggiano sul diaframma, che è un muscolo a forma di cupola. Il diaframma si abbassa nella inspirazione, contraendosi, e si innalza nella espirazione, distendendosi e riprendendo la sua conformazione a cupola. Il movimento del diaframma avviene in modo riflesso. Tuttavia può essere aiutato dalla contrazione della parte inferiore dell’addome per raggiungere un’espirazione completa e dirigere il respiro in modo consapevole. La respirazione può essere “Clavicolare” se l’aria va negli apici dei polmoni (quando facciamo una corsa e siamo in ansia): “Toracica” se l’aria va nella parte media dei polmoni (quando allarghiamo il torace, il petto va in fuori e l’addome va verso la colonna vertebrale) e “Diaframmatica” se l’aria va nella parte inferiore dei polmoni spingendo il diaframma verso il basso (quando il ventre si sposta in avanti, dato che gli organi interni vengono compressi a causa della presenza del diaframma pelvico inferiore).

La respirazione è basilare sia nello Yoga che nel canto. 


 RESPIRAZIONE NELLO YOGA: essa è diversa in ogni posizione. Ciò avviene in maniera naturale a causa della compressione dei polmoni. Se pieghiamo il corpo in avanti il respiro si sente nella zona “dorsale”, perché i polmoni si allargano posteriormente. Se pieghiamo il corpo da una parte il respiro si sente nella zona “laterale”. Se pieghiamo il corpo indietro il respiro si sente nella zona “addominale”. E’ auspicabile cercare di respirare sempre profondamente. In alcuni casi, però, (ad esempio in una intensa Torsione) il respiro è naturalmente più superficiale. E’ per questo motivo che si dice che ogni postura yoga porta a respirare in un certo modo, secondo la posizione assunta dai polmoni.


RESPIRAZIONE NEL CANTO essa è basilare per avere una buona emissione vocale, sia nel caso della voce parlata che ne caso della voce cantata.

In questi seminari lavoreremo sulla impostazione della voce partendo dalla respirazione, per mettere in pratica tutto quanto si è spiegato teoricamente. Il canto è usato da tutti come mezzo per esprimersi, per rilassare la mente e per usare il respiro in modo consapevole.


AROMATERAPIA

L’aromaterapia, come è risaputo, si occupa dello studio ed applicazione di particolari principi attivi, contenuti in alcune piante aromatiche, aventi consistenza oleosa, liposolubili e soprattutto odorosi: gli 'Oli Essenziali’. Il termine ‘Essenziale’ deriva dalla teoria di Paracelso, alchimista, medico e astrologo del ‘500, che faceva riferimento alla concezione secondo cui l’Uomo (Microcosmo) è specchio ed immagine fedele dell’Universo (Macrocosmo). Egli affermava che la causa delle malattie è da ricercare nelle forze e negli elementi del Microcosmo (Uomo).

Ogni possibile risposta e rimedio, quindi, è da ricercare esclusivamente nell’osservazione della Natura: estraendo dalle piante la loro ‘Quintessenza’ o parte attiva, essa entra in contatto con la natura sottile dell’uomo, ovvero con il suo corpo energetico ed astrale, apportandogli notevoli benefici fisici. 

Secondo l'Ayurveda, siamo nati per sperimentare il pieno potenziale della vita, che si ottiene soltanto vivendo consapevolmente in completa armonia con la propria natura universale. 



 



 CORSO di YOGA per GESTANTI - Personal Trainer

 

Questo corso di Yoga è adatto a tutte in quanto non richiede particolari doti fisiche per eseguire le posizioni, che sono facilitate dall'ausilio della palla ginnica chiamata "fit ball"
Ho creato questo metodo ispirandomi al famoso maestro BKS Iyengar, che ho studiato per anni, il quale, saggiamente, ha introdotto l'utilizzo di ausili per lo Yoga (quali mattoni, coperte e cinture) Questi supporti (e quindi anche la fit ball) vengono usati affinché ogni allievo possa raggiungere facilmente e con precisione le posizioni proposte Si parte sempre dal presupposto che se il "modello dell'asana" è corretto si possa raggiungere, col tempo e la pratica costante, la posizione nella sua completezza

Dopo aver compiuto studi approfonditi sulla respirazione e sulla rigenerazione vertebrale, del  meraviglioso maestro André Van Lysebeth,  ho creato degli esercizi Yoga per riarmonizzare  e riallineare la posizione della struttura ossea-scheletrica della colonna vertebrale, del bacino, delle gambe, dei piedi, delle spalle e delle scapole

Avendo studiato a lungo anche le utilissime tecniche del grande maestro TKV Desikachar, che usa un approccio molto dolce in cui si accompagna l'allievo passo passo, lo Yoga che propongo diventa molto equilibrato e adatto a tutti

Nel mio corso di Yoga si esercita il corpo fisico ("asana") per aumentarne l'elasticità, la forza, l'equilibrio, l'allineamento vertebrale e posturale, e la respirazione profonda ("pranayama") con tutti i suoi benefici
L'esercizio sul corpo fisico è anche un processo di guarigione spirituale, in quanto il benessere del corpo porta gioia allo spirito, e viceversa!
Occuparsi di se stessi porta alla pace interiore e a migliorare, di conseguenza, i rapporti con gli altri e con le persone di cui ci occupiamo nella nostra vita
Lo Yoga è una filosofia di vita che si applica nelle piccole cose della quotidianità E' una ricerca interiore, in cui quello che conta maggiormente è il "percorso" che porta alla propria evoluzione

A chi si rivolge

Questo corso è riservato a donne di qualsiasi età, comprese le gestanti Preferisco formare piccoli gruppi per poter seguire meglio tutte quante

Proponiamo a tutte le donne un corso divertente, rilassante, riequilibrante di HATHA YOGA con l'ausilio della fitball, che facilita la realizzazione di molte posizioni yoga
Durante la gravidanza alcune posizioni risultano molto più facili grazie a questo ausilio, che può essere usato a volontà
Gli esercizi di respirazione e di rilassamento aiuteranno la gestante ad affrontare meglio poi il parto Si consiglia di inziare il corso di yoga dopo il quarto mese Si insegnano anche piccoli automassaggi da fare sul viso, sui piedi e sulle gambe, per ridurre edemi che vengono a causa del fisiologico aumento di peso Vengono utilizzati degli oli miscelati con oli essenziali naturali per fare piccoli automassaggi al viso, mani, piedi e orecchie per aumentare la distensione psicofisica e il buon umore

 Programma:

Mediante le posizioni yoga scelte, di facile esecuzione:

- si inarca la schiena, allargando lo spazio tra le vertebre

- si distendono i muscoli paravertebrali;

- si tonificano i muscoli addominali, dorsali, delle gambe e delle braccia;

- si allungano i tendini;

- si sciolgono le articolazioni di tutto il corpo

Si abbina la respirazione profonda ad ogni movimento corporeo affinché l'ossigeno permetta al cervello di essere più lucido, il nostro umore migliori e le cellule possano rigenerarsi in modo più sano

La sessione yoga si conclude con un rilassamento guidato, accompagnato da musiche dolci e piacevoli

 

  Finalità

Questo ciclo di lezioni Yoga vuole esssere utile ad ogni partecipante per

- ristabilire in modo naturale uno stato d'animo gioioso, mediante il divertimento;

- ritrovare un maggior equilibrio interiore e fisico;

- recuperare forza, energia e benessere in tutto il corpo

Il corso è riservato alle donne di ogni età, comprese le gestanti, dopo il quarto mese

E' possibile prenotare sessioni personalizzate e individuali

Durata della sessione: un'ora e mezza

 

 

 

Dott.ssa Carolina Sopò Santini - Sito Web Ufficiale. ad oggi. Tutti i diritti sono riservati, in ogni paese. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.